MANTENERE LO STANDARD o FAR DEBITI?

Nella mia carriera commerciale ho conosciuto una marea di imprenditori.
Gli imprenditori si dividono fondamentale in due classi: Quelli in gamba e quelli meno in gamba.
Negli ultimi anni però si è andata a creare una 3ª categoria che può accomunare sia imprenditori capaci sia imprenditori incapaci.
È quella degli IMPRENDITORI A TUTTI I COSTI, Cosa sono gli imprenditori a tutti i costi?
Sono quegli imprenditori che non hanno capito che il mondo, l’economia ed il mercato sono cambiati e che stanno continuano a cambiare a una velocità mia vista prima. Questi sono gli imprenditori a tutti i costi.

marco salvadori imprenditoria condivisa business dollari

L’imprenditore a tutti i costi cosa fa

Continua a seguire il modello imprenditoriale che ha sempre seguito. Fa imprenditoria come l’ha sempre fatta.
Questo è solitamente il classico imprenditore che si lamenta che il business va male ma non fa niente per correggere l’andamento delle cose, niente per cercare di capire dove sta sbagliando o dove è in cosa può essere carente.
Il risultato è un attività imprenditoriale fallimentare.
Il nostro buon imprenditore a tutti i costi cosa fa allora? Inizia ad accumulare debiti pur di mantenere l’attività e il “tenore di vita”.
Il problema più grande è proprio il voler mantenere lo stile di vita a tutti i costi. La bella macchina, le ferie ai tropici, bei vestiti ecc ecc

Tutto quello che si poteva permettere fino al momento in cui il gioco si è iniziato a far duro.
Perché è facile fare imprenditoria nei momenti di vacche grasse dove mangiano tutti, un altra cosa è invece giocare con il coltello tra i denti nei momenti di magra.
Li si vedono i duri, lì si vedono quelli che hanno capito e si adattano.
Quelli che si ingegnano. Ho trovato imprenditori (molti) che non pagano i fornitori, o che gli pagano con tempi biblici ma che poi vedi scorrazzare con il SUV nuovo o andare in ferie in barca. Altri che de lapidano patrimoni pur di mantenere lo standard al motto di; magari fra un po’ torna come prima (ma quando?).

Altri invece che hanno saputo reggere il colpo adattandosi a quello che il mercato chiedeva loro. Soffrendo magari per un anno o due per riemergere poi tra i pochi sopravvissuti.
Perché questa nuova economia ha semplicemente scremato i capaci dagli incapaci.
Facendo sopravvive solo i più audaci.
Anche le formule di business sono cambiate, io ed il mio modello imprenditoriale ne siamo la prova vivente.
Fino a qualche anno fa mi attenevo ad un modello imprenditoriale tradizionale. Ero un Partita IVA con la P maiuscola.

Oggi condivido il mio business con altri creando una squadra, un gruppo.
Cerco di aggiornarmi sul mercato, sui nuovi modelli di marketing, faccio formazione, insomma cerco di stare al passo con i tempi.
Ed ho fatto enormi passi in avanti, il più recente dei quali è stato fondare la Salvadori SPA per poter portare avanti al meglio i vari progetti che stiamo sviluppando.
Quindi dobbiamo sempre cercare di lanciare uno sguardo al futuro e cercar di capire e prevedere cosa ci attende non tra 1 anno… ma tra 1 mese. Perché se rimaniamo indietro potremmo far la fine dell’imprenditore a tutti i costi….
tanti debiti e poche prospettive.

Un abbraccio, Marco Salvadori